Navigazione
Tu sei qui: Home / Notizie / Alluvione alla Spezia. Continua senza sosta la catena di solidarietà messa in moto dall’Autorità Portuale della Spezia che ha coinvolto tutti gli operatori dello scalo.

Alluvione alla Spezia. Continua senza sosta la catena di solidarietà messa in moto dall’Autorità Portuale della Spezia che ha coinvolto tutti gli operatori dello scalo.

Forcieri: “Ieri il Comitato Portuale ha espresso all’unanimità la propria totale disponibilità ad intervenire. Mezzi, uomini e generi di prima necessità già inviati nelle zone di crisi.”

 

“L’Autorità Portuale della Spezia continua senza sosta nell’organizzazione della catena di solidarietà attivata all’indomani della disastrosa alluvione che ha colpito il nostro territorio. Ieri il Comitato Portuale ha espresso all’unanimità la propria totale disponibilità ad intervenire. Mezzi, uomini e generi di prima necessità già inviati nelle zone di crisi.” Così il presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri.

“Abbiamo approntato un’unità operativa di emergenza coordinata dal Segretario Generale Davide Santini e stiamo provvedendo al trasporto del personale dei mezzi operativi con il nostro Discovery. Su indicazione della Protezione Civile nella giornata di ieri sono stati acquistati e già consegnati alla popolazione sfollata, numerosi generi di prima necessità. Si tratta soprattutto di prodotti alimentari, scatolame, latte in polvere, pasta, pannolini. Abbiamo anche acquistato e messo a disposizione della Protezione Civile 3 serbatoi per acqua potabile della capacità complessiva Lt. 10.000 che , non appena riaperte le vie di comunicazione,  verranno trasportati e posizionati con un carrellone a Rocchetta Vara. Due rimorchiatori (“Pieran” e “Tuono” della Rimorchiatori Riuniti Spezzini S.r.l.) per aiuti dal mare, sono in attesa di ordini per operare;”.

Inoltre, sono stati messi a disposizione del Comune di Ameglia due autospurghi, (1 Sepor S.r.l. 1 Golfo Due S.r.l.), un'autocisterna lavastrade, (Ferdeghini S.r.l.), gli addetti di una impresa di pulizie per le scuole di Fiumaretta. Alla Prefettura/Protezione Civile sono state messe a disposizione due ruspe (pale gommate) attualmente in zona operazioni Brugnato, (1 Speter S.p.A., 1 Cesare Mazzi S.r.l. capacità > 1 metro cubo).

“Restiamo a disposizione per ulteriori richieste”, ha detto Forcieri.

 

La Spezia, 28 ottobre 2011