Navigazione
Tu sei qui: Home / Notizie / Circa 600 le imbarcazioni trasferite dal Canaletto al Mirabello. Firmato oggi accordo per la ricollocazione.

Circa 600 le imbarcazioni trasferite dal Canaletto al Mirabello. Firmato oggi accordo per la ricollocazione.

Forcieri: “E’ il primo atto concreto per la realizzazione del Piano Regolatore Portuale e lo sviluppo del porto”

Circa 600 imbarcazioni saranno trasferite dal Canaletto al Porto Mirabello grazie alla firma, stamani presso la sede dell’Autorità Portuale della Spezia, dell’accordo per la ricollocazione delle marine.

Come previsto dal precedente protocollo d’intesa, con cui  l’Autorità Portuale garantiva ai concessionari delle Marine il diritto di ricollocazione delle loro attività in spazi demaniali idonei, si è proceduto all’atto formale definitivo, a seguito dell’ultimazione dei lavori di posa in opera dei pontili galleggianti del porticciolo “Mirabello”.

La firma è stata ritardata poiché il presidente dell’Autorità Portuale, Lorenzo Forcieri, si è recato sul luogo dell’incidente avvenuto stamani in porto. Forcieri ha espresso, nel corso della conferenza stampa, il suo rammarico per il grave fatto, che ha visto coinvolto stamani un operaio sulla calata Paita.

“Da domani le prime imbarcazioni potranno essere trasferite. E’ questo il primo atto concreto per la realizzazione del Piano Regolatore Portuale e lo sviluppo del porto, l’occupazione, la maggiore vivibilità degli abitanti della Circoscrizione, per cui realizzeremo, come previsto, la fascia di rispetto. L’accordo di oggi dimostra che quando lo spirito di collaborazione è reale, si riescono a raggiungere ottimi risultati per la nostra città, e di reciproca soddisfazione per tutte le parti. Per questo ringrazio gli operatori che con fiducia e pazienza hanno preso parte a tutte le fasi che hanno consentito di arrivare alla firma ufficiale”.

Il presidente, ha tenuto a precisare che i concessionari sono tenuti ad applicare per i primi anni lo stesso canone attualmente applicato, maggiorato solo del costo di tutti i servizi (luce, acqua, sorveglianza, servizi igienici, ecc.), offerti dal Porticciolo Mirabello, che sono stati concordati in euro 500 annuali per imbarcazioni fino a 7,5 metri di lunghezza.

L’AP ha anche ottenuto che i concessionari abbiano a disposizione un locale, ad uso ufficio, mentre un piccolo gate verrà realizzato all’ingresso dei pontili.

Questi i concessionari che sono convenuti stamani presso la sede di via Del Molo:  Industriale Canaletto srl ; Stagnoni  87 di Barlassina Luigi e C. Snc ; Società Fago 1895 e C. Snc ; Dal Mut Patrizia; Bartolossi Paolo; Lombardi Tina; Coppa Silverio ; Coppa Francesco; Società Marcianò Franco S.r.l.

La Spezia, 18 maggio 2011