Navigazione
Tu sei qui: Home / Notizie / Nuova iniziativa dell’Associazione Culturale Progetto Spezia.

Nuova iniziativa dell’Associazione Culturale Progetto Spezia.

Lunedì presentazione del libro dell’Ambasciatore Carlo Marsili “La Turchia bussa alla porta - Viaggio nel paese sospeso tra Europa e Asia".

Oggi "l'Europa ha bisogno della Turchia più di quanto la Turchia abbia bisogno dell'Europa", ha dichiarato recentemente Hakki Akil, ambasciatore di Turchia in Italia che sarà lunedì 17 presso il Salone della Provincia dove parteciperà alla nuova iniziativa dall’Associazione Culturale Progetto Spezia.  Alle ore 17 verrà presentato il libro di Carlo Marsili, già Ambasciatore Italiano in Turchia dal titolo “La Turchia bussa alla porta - Viaggio nel paese sospeso tra Europa e Asia" - All’incontro-dibattito prenderanno parte, oltre all'autore e ad Hakki Akil,  Il Presidente onorario dell'Associazione Progetto Spezia, Lorenzo Forcieri; il sen. Giorgio Tonini, vice presidente della Commissione Affari Esteri del Senato;  l'ing. Alberto Musso, presidente e amministratore delegato del Gruppo Tarros S.p.A.

“Progetto Spezia”, invita gli iscritti e tutti  i cittadini  a partecipare all’iniziativa, cui ha collaborato anche l’Associazione di Amicizia “Italia – Turchia”, artefice del workshop che si terrà la mattina presso il Circolo Ufficiali, per favorire iniziative industriali e commerciali degli imprenditori  liguri in  Turchia.

Dice Forcieri, da sempre sostenitore della causa dell'integrazione della Turchia nell'Unione Europea, uno degli argomenti centrali affrontati nel saggio: “ Sara' l'occasione per discutere di Europa, delle sue prospettive, del contributo che puo' venire alla pace, alla cooperazione trai popoli ed allo sviluppo economico dell'Europa da un Paese la cui economia cresce a livelli cinesi. Gli interessanti spunti contenuti nel libro dell’Ambasciatore Marsili, offrono quindi la possibilità di affrontare un argomento quanto mai attuale. Il libro che verrà presentato lunedì può aiutare i lettori a superare tanti luoghi comuni, tracciando un ritratto compiuto della Turchia di oggi, vitale e competitiva, con tutte le carte in regola per entrare a far parte della grande famiglia europea e per contribuire alla sua crescita”.

“La Turchia è un paese in grande espansione economica. Non a caso, recentemente, anche uno dei principali operatori del porto della Spezia, Tarros S.p.A. ha deciso di aprire una sede ad Istambul e ha inaugurato un nuovo servizio diretto dalla Spezia per Mersin, porta d’ingresso mediterranea per l’Iraq.

Il libro di Marsili affronta anche altri argomenti di grande rilevanza sociale e culturale: dalle minoranze etniche alla condizione femminile; dalle contraddizioni dell’islamismo moderato alla questione armena; dalla stratificazione sociale alla classe politica e ai partiti alla lotta per la libertà di stampa, al ruolo dell’esercito e alla politica interna ed estera. E, infine, viene disegnato un quadro interessante da cui emerge il punto di vista dei turchi rispetto a noi europei.

La Spezia, 15 ottobre 2011