Navigazione
Tu sei qui: Home / Notizie / Passerella Revel: trasferita l’area dalla Marina Militare all’Autorità portuale; firmato contratto dei lavori.

Passerella Revel: trasferita l’area dalla Marina Militare all’Autorità portuale; firmato contratto dei lavori.

Forcieri: “E’ un’opera molto attesa dalla città e noi siamo impegnati a fare presto e bene”

L’Autorità Portuale è impegnata per avviare velocemente i lavori della passerella Revel. In pochi giorni sono stati firmati tutti gli atti necessari. Il 16 maggio scorso, presso la sede dell’AP, era stato firmato l’atto formale tra  il C.V. Paolo CONTINI, Direttore del Genio Militare per la Marina della Spezia e il C.V. Giuseppe AULICINO Capo del Compartimento Marittimo della Spezia, con il quale è stata trasferita all’AP la banchina “Revel”, comprendente l’attuale sede dell’Ufficio “Piazza”.

Inoltre oggi è stato firmato, tra l’AP e la S.E.T., il contratto di appalto che ha per oggetto i lavori di ristrutturazione e prolungamento della banchina Tahon de Revel e la realizzazione della passerella pedonale che collegherà la Passeggiata Morin  con il porto Mirabello. Le firme apposte al contratto sono quelle del Presidente dell’AP, Lorenzo Forcieri e di Alberto Ferrazzi presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante della Società Edilizia Tirrena S.p.A., la quale si è aggiudicata l’appalto, avendo presentato l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il contratto recepisce gli obblighi derivanti dal “Protocollo per la legalità e la Sicurezza nell’esercizio degli appalti pubblici” sottoscritto dall’AP, presso la Prefettura della Spezia, il 2 dicembre 2011.

Forcieri: “E’ un’opera molto attesa dalla città e noi siamo impegnati a fare presto e bene”.

La Spezia, 18 maggio 2012