Navigazione
Tu sei qui: Home / Notizie / Riapre il Villaggio del Porto con una mostra di Luca Fregoso.

Riapre il Villaggio del Porto con una mostra di Luca Fregoso.

In programma presentazioni di libri, convegni, incontri con le scuole, mostre, cinema, incontri. Forcieri: “Sarà uno spazio dedicato soprattutto alla valorizzazione dell’intero cluster marittimo”.

Riapre oggi ufficialmente il Villaggio del Porto con le foto di Luca Fregoso.  “Ex Italiana Coke. Cronaca della demolizione dei silos del carbone. Per una nuova prospettiva a mare” è il titolo della mostra che inaugurerà oggi alle 17,30 e sarà visitabile fino al 15 febbraio. 

Il Villaggio del Porto, realizzato dall’Autorità Portuale  in occasione della Festa della Marineria su progetto dello Studio MCCW, è una struttura in metallo e legno di 220 mq e affaccia sul golfo attraverso un terrazzo in aggetto sul mare. Da ottobre in poi, a fronte dell’intenzione dell’AP di mantenerla attiva con eventi ed iniziative di vario genere, è stata fatta oggetto di lavori per dotarla di impianto di riscaldamento/raffreddamento; impianto voce per convegni e conferenze; sistema interno di oscuramento diurno; impianto video per piccole proiezioni oltre ad un sofisticato impianto di proiezione cinematografica.

I lavori sono proseguiti fino ad oggi per consentire di ottenere una struttura polivalente, il cui uso sarà disciplinato da apposita ordinanza, che rimarrà aperta fino ad estate inoltrata.

 

Il Presidente dell'Autorità Portuale  Lorenzo Forcieri: “Il Villaggio sarà uno spazio dedicato soprattutto alla valorizzazione dell’intero cluster marittimo. Ma ciò non toglie che possa accogliere anche iniziative di altra natura. Sarà, insomma, uno spazio a disposizione della città. Grande spazio sarà riservato agli eventi che riguardano le nostre tradizioni marinare, che sappiano divulgare e far conoscere meglio le attività legate al porto mercantile, ai progetti futuri, al waterfront. Pensiamo di coinvolgere tutta la comunità portuale. E un occhio di riguardo sarà rivolto alle giovani generazioni e alle scuole”.

 

Le 32 fotografie in mostra costituiscono il reportage dell’abbattimento dei silos di stoccaggio del carbone e dello smontaggio della grande gru su rotaia dell’ex Italiana Coke posti sulla calata Paita, all’interno del porto mercantile spezzino. L’operazione di demolizione, completata nel 2010, è stata finanziata e realizzata dall’Autorità Portuale della Spezia che ha ritenuto opportuno lasciare traccia di tale esempio di architettura industriale. 
Molto suggestivo l’allestimento, con immagini di grande formato, sia a colori sia in bianco e nero, retroilluminate ed appese al soffitto, in uno spazio sospeso tra interno ed esterno: i riflessi sull’acqua e le luci del lungomare, visibili attraverso le vetrate, costituiscono lo sfondo ideale del percorso espositivo.

Particolare cura è stata riservata alla sonorizzazione dello spazio, attraverso l’uso di una musica fluttuante e ipnotica con cui interagiscono suoni naturalistici e rumori industriali dell’ambiente portuale: sirene di navi e sferragliare di treni, motori marini e sbuffi di vapore, stridori metallici e la voce dei gabbiani.

Luca Fregoso ha collaborato con riviste e istituzioni e continua a fotografare ambienti, persone e oggetti. Ha lavorato per: D la Repubblica, Elle Decor, Abitare, Domus, Casa Vogue, Uomo Vogue, Vanity, Io Donna, Gioia, Case da abitare, Blue Print Extra, Zoom, Alias il Manifesto, Renzo Piano Building Workshop, Alberto Nodolini Studio, Italo Lupi Studio, Mario Bellini Studio, Schiffini Cucine , Moreno Ferrari Studio, Marco Condotti Studio, Fondazione Zegna, Mostra del Cinema Biennale di Venezia, Teatro Civico La Spezia, Teatro Stabile di Genova, Compagnia del Collettivo di Parma.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle ore 15 alle ore 19. Il sabato e la domenica anche la mattina dalle 10 alle 13.

Di seguito alcune delle iniziative a cura dell’Autorità Portuale che si terranno al Villaggio nei prossimi mesi:

ViLLAGGIO DEL PORTO LIBRI: presentazione di “Landing at La Spezia”; “Difesa di una Piazzaforte Marittima.Volume II”; “Festa della Marineria 2013. Photographic Book”; “Muscoli, storie e ricette di cozze nostre e mitili ignoti” di Salvatore Marchese; “Sulla Rotta dell’Oro” di Giovanni Soldini.

VILLAGGIO DEL PORTO MOSTRE: “Duecento anni di timonerie navali”; “A passi di piombo” Reportage sui palombari dell’Arsenale Militare di Francesco e Roberta Rastrelli. VILLAGGIO DEL PORTO CINEMA: “Cinedocks”. VILLAGGIO DEL PORTO MUSICA: “Molo Italia Social Club”. VILLAGGIO DEL PORTO FOOD: “Muscoli, acciughe e degustazioni”. VILLAGGIO DEL PORTO BAMBINI: Porto Lab; “Le Avventure di un grande Contenitore”.